5 minuti...dopo la sveglia

sabato 27 giugno 2015

Salve a tutti!
Oggi sono qui con la prima puntata della seconda edizione della rubrica 5 minuti, creata da quelle menti geniali di Sue e Redditude! Si tratta di una rubrica a cadenza settimanale (per la quale io sono ovviamente già in ritardo, vabbè, io e le scadenze ci odiamo appassionatamente da anni) riguardante alcuni aspetti della nostra routine di bellezza. Per maggiori informazioni, qui e qui trovate il link dei post delle creatrici, che spiegano di cosa si tratta molto meglio di me.
Come dicevo, sono in ritardo colossale…mentre tutte hanno quasi finito, io pubblico la mia prima puntata. Puntualità, questa sconosciuta. Comunque, la smetto di blaterare e passo subito all’argomento principale di questo post, ovvero i miei 5 minuti dopo la sveglia.
Premessa doverosa: io la mattina faccio una fatica tremenda ad alzarmi, e sono spesso di cattivo umore almeno finchè non riesco a bere il mio caffè e a mettere qualcosa sotto i denti. I miei 5 minuti effettivi dopo la sveglia non prevedono nulla di cosmetico, o di legato alla bellezza, a parte lavarmi la faccia con sola acqua fredda e legarmi i capelli, gesti che faccio automaticamente non appena riesco a trascinarmi in bagno. Dato che i miei cinque minuti effettivi dopo la sveglia sono del tutto irrilevanti per questa rubrica, ho deciso di descrivere i primi cinque minuti della giornata durante i quali mi dedico a me stessa, che si piazzano subito dopo il caffè e quindi essere rientrata in possesso di tutte le mie facoltà mentali.
Prima di tutto lavo per bene la mia faccia: attualmente sto usando il mio detergente preferito, il Detergente Delicato Bimbi di Biofficina Toscana, in combo con la spazzolina di Kiko. Adoro questa combo perché mi permette di ottenere una pelle davvero pulita in profondità. Come ulteriore trattamento, passo sul mio viso la Konjac Sponge, in questo caso sempre di Kiko: l’effetto che dà sulla pelle è pazzesco, la rende morbidissima e liscissima. A questo punto entra in gioco il mio fidato tonico dell’ultimo periodo, Acqua di Luna di Lush, che spruzzo su un dischetto di cotone e passo su tutto il viso.
A questo punto, come immaginerete, sono soddisfatta della cura che ho riservato alla mia pelle. Io, lavorando dall’ora di pranzo in poi, solitamente a questo punto passo semplicemente un velo di burrocacao e non tocco più la mia pelle fino all’ora di prepararmi. Se invece devo uscire immediatamente, passo direttamente al trucco, che non includo in questa rubrica perché generalmente richiede ben più di cinque minuti.
Quindi per oggi è tutto! So che non sono i cinque minuti più geniali visti in questa rubrica, ma di mattina mi piace rilassarmi e fare le cose con calma. Il resto della giornata divento decisamente più attiva!

Bene, spero che questa prima puntata vi sia piaciuta. Chiedo ancora scusa a Sue e a Redditude per il ritardo, e…ci vediamo presto con la seconda puntata!
A prestissimo,
Suze

4 commenti:

  1. MI incuriosisce la spazzolina di Kiko, magari la proverò :)

    RispondiElimina
  2. @Sara: io mi ci sto trovando benissimo! Presto scriverò un post al riguardo :)

    RispondiElimina
  3. Di Kiko ho sempre acquistato la Konjac Sponge mentre non mi è mai venuto in mente di prendere la spazzolina. Vedo che la usate in molte, però.

    RispondiElimina
  4. @LaDama Bianca: infatti ho acquistato questa spugnetta di Kiko proprio ricordandomi che ne avevi parlato bene in un articolo sul tuo blog Dama! La spazzolina è molto valida :)

    RispondiElimina

Adoro leggere i vostri commenti! <3 Grazie per la visita, spero che l'articolo vi sia piaciuto!