Haul Ecco Verde

martedì 30 giugno 2015

Salve a tutti!
Oggi sono qui per mostrarvi i miei ultimi acquisti ecobio effettuati dal sito Ecco Verde.
Dato che è il mio secondo acquisto da questo sito, voglio darvi anche una veloce opinione sul servizio. Entrambe le volte che ho ordinato mi sono trovata davvero bene: c’è una vastissima scelta di diversi brand, il servizio è veloce e la merce viene spedita tramite corriere. La soglia per avere le spese di spedizione gratis è di 39,95 euro, un limite secondo me molto ragionevole. La cosa che mi piace molto, vivendo io all’estero, è che le spese di spedizione non aumentano per i paesi europei ma rimangono sempre le stesse dell’Italia, così come la soglia per le spese di spedizione gratuite. Io, vivendo nel Regno Unito, ho dovuto cambiare la valuta da euro a sterline ma ho comunque potuto usufruire delle spese di spedizione gratuite al raggiungimento di 39.95 pound. Questa è una possibilità che praticamente nessun altro sito che abbia marche italiane dà (o perlomeno nessuno di quelli che conosco io, se ne conoscete qualcuno sentitevi libere di scriverlo nei commenti!). Io stavo appunto cercando un sito che vendesse Biofficina Toscana e che spedisse anche all’estero possibilmente a prezzi non folli perché volevo assolutamente riprendere il Deteregente Delicato Bimbi che ho tanto amato in passato, e dalle mie ricerche Ecco Verde è risultato il più conveniente. La merce è arrivata ben imballata dopo cinque giorni lavorativi. Sono molto soddisfatta e sicuramente riacquisterò da loro.
Ma veniamo ai prodotti acquistati! Ho deciso di fare un ordine sostanzioso e di fare un po’ di scorta di prodotti che mi servivano, anche se inizierò ad utilizzare la maggior parte di essi a settembre, quando tornerò in UK dopo le mie vacanze in Italia.
Come accennato poco sopra, il protagonista dell’ordine è stato il Detergente Delicato Bimbi di Biofficina Toscana: è un prodotto che ho adorato, non potevo non comprarne una seconda confezione! Sempre rimanendo in tema Biofficina Toscana, ho voluto provare anche il boccione di Detergente Delicato, visto che ne ho sentito parlare tanto bene. Vedremo come mi troverò!
Ho preso ben tre prodotti Lavera: il Contorno Occhi Antirughe Q10, che ho già iniziato ad usare, l’Olio Capelli Natural Shine, anche questo iniziato e mi sta piacendo moltissimo, e infine lo Shampoo Anti-Grasso Limone e Menta, che utilizzerò una volta terminati i prodotti che sto usando al momento.
Ho voluto provare un altro prodotto molto delicato di Weleda, la Lozione Lavante e Shampoo: mi piacciono molto i prodotti multiuso e delicati, spero di trovarmi bene anche con questo.
Infine ho voluto prendere un deodorante in crema di Schmidt's, il Lavender + Sage Deodorant: sul sito ha delle recensioni davvero ottime da parte degli altri utenti, spero di ottenere anch’io gli stessi risultati!
E anche per oggi è tutto! Voi avete qualche prodotto tra quelli che ho acquistato? Vi è piaciuto?
A prestissimo con il prossimo post!
Suze

5 minuti...dopo la sveglia

sabato 27 giugno 2015

Salve a tutti!
Oggi sono qui con la prima puntata della seconda edizione della rubrica 5 minuti, creata da quelle menti geniali di Sue e Redditude! Si tratta di una rubrica a cadenza settimanale (per la quale io sono ovviamente già in ritardo, vabbè, io e le scadenze ci odiamo appassionatamente da anni) riguardante alcuni aspetti della nostra routine di bellezza. Per maggiori informazioni, qui e qui trovate il link dei post delle creatrici, che spiegano di cosa si tratta molto meglio di me.
Come dicevo, sono in ritardo colossale…mentre tutte hanno quasi finito, io pubblico la mia prima puntata. Puntualità, questa sconosciuta. Comunque, la smetto di blaterare e passo subito all’argomento principale di questo post, ovvero i miei 5 minuti dopo la sveglia.
Premessa doverosa: io la mattina faccio una fatica tremenda ad alzarmi, e sono spesso di cattivo umore almeno finchè non riesco a bere il mio caffè e a mettere qualcosa sotto i denti. I miei 5 minuti effettivi dopo la sveglia non prevedono nulla di cosmetico, o di legato alla bellezza, a parte lavarmi la faccia con sola acqua fredda e legarmi i capelli, gesti che faccio automaticamente non appena riesco a trascinarmi in bagno. Dato che i miei cinque minuti effettivi dopo la sveglia sono del tutto irrilevanti per questa rubrica, ho deciso di descrivere i primi cinque minuti della giornata durante i quali mi dedico a me stessa, che si piazzano subito dopo il caffè e quindi essere rientrata in possesso di tutte le mie facoltà mentali.
Prima di tutto lavo per bene la mia faccia: attualmente sto usando il mio detergente preferito, il Detergente Delicato Bimbi di Biofficina Toscana, in combo con la spazzolina di Kiko. Adoro questa combo perché mi permette di ottenere una pelle davvero pulita in profondità. Come ulteriore trattamento, passo sul mio viso la Konjac Sponge, in questo caso sempre di Kiko: l’effetto che dà sulla pelle è pazzesco, la rende morbidissima e liscissima. A questo punto entra in gioco il mio fidato tonico dell’ultimo periodo, Acqua di Luna di Lush, che spruzzo su un dischetto di cotone e passo su tutto il viso.
A questo punto, come immaginerete, sono soddisfatta della cura che ho riservato alla mia pelle. Io, lavorando dall’ora di pranzo in poi, solitamente a questo punto passo semplicemente un velo di burrocacao e non tocco più la mia pelle fino all’ora di prepararmi. Se invece devo uscire immediatamente, passo direttamente al trucco, che non includo in questa rubrica perché generalmente richiede ben più di cinque minuti.
Quindi per oggi è tutto! So che non sono i cinque minuti più geniali visti in questa rubrica, ma di mattina mi piace rilassarmi e fare le cose con calma. Il resto della giornata divento decisamente più attiva!

Bene, spero che questa prima puntata vi sia piaciuta. Chiedo ancora scusa a Sue e a Redditude per il ritardo, e…ci vediamo presto con la seconda puntata!
A prestissimo,
Suze

Review Tangle Teezer- Compact Styler

giovedì 25 giugno 2015

Salve a tutti!
Oggi sono qui per parlarvi di un mio acquisto abbastanza recente dal sito Feelunique. Spinta dalla necessità di acquistare una nuova spazzola per capelli, ho deciso di provare una Tangle Teezer originale (evitando quindi di comprare un modello “inspired by”, che tra l’altro avevo già e non mi aveva lasciato particolarmente soddisfatta). Nello stesso ordine ho incluso anche una delle nuove spazzole per lo styling, sempre di Tangle Teezer, la Blow Styling Full Paddle. Dal giorno di arrivo del pacchetto, circa un mese fa, ho usato regolarmente queste spazzole e sono pronta a dare la mia opinione- non che sia indispensabile, lo so, ma ci tengo a dire la mia! In questo articolo mi concentrerò sulla Tangle Teezer Compact Styler, della Blow Styling vi parlerò prossimamente in un post dedicato.
Cominciamo a dire che ci sono tre tipologie di Tangle Teezer: la Original, la Compact Styler e la Aqua Splash. La Original è appunto il modello classico, il primo che è stato immesso sul mercato; la Compact Styler è un modello più compatto, pensato per essere trasportato agevolmente; infine la Aqua Splash è stata pensata per pettinare i capelli bagnati, quando sono sotto la doccia. Io ho scelto di acquistare il modello Compact perché mi piace l’idea di potermi portare in giro la mia Tangle Teezer all’occorrenza. Oltre alla forma leggermente diversa dalla Original, la Compact è provvista di coperchio- lo si aggancia sul fondo della spazzola e in questo modo ci si assicura che i dentini siano protetti e non si pieghino. Questo particolare mi piace molto, perché i dentini di questa spazzola sono molto flessibili e mi danno l’idea di rovinarsi facilmente all’interno di borse o valigie.
A proposito di dentini, proprio in questo particolare sta la differenza tra una Tangle Teezer e una comune spazzola per capelli. I dentini della Tangle Teezer sono piccoli e flessibili, molto vicini tra loro, e di due lunghezze diverse: infatti a file alternate troviamo dentini più lunghi e più corti. Promette di sciogliere i nodi e di potersi pettinare in maniera indolore. Per quanto mi riguarda, tutto questo è assolutamente vero! Io ho i capelli molto lunghi (ormai arrivano quasi a metà schiena) e fini, soggetti ad annodarsi in men che non si dica. Pettinarmi, per me, specialmente dopo molte ore, poteva essere davvero doloroso. Ebbene, da quando ho questa spazzola non sento più dolore! Devo dire che pettinarmi con la mia Compact è quasi piacevole: non solo non sento quasi più dolore, ma sono anche molto più veloce! Pettino con questa spazzola anche i capelli bagnati, e ho riscontrato lo stesso risultato positivo. L’unica cose che mi da leggermente noia è che con questa spazzola non riesco bene a fare la riga ai capelli come facevo solitamente con le classiche spazzole, ma è una sciocchezza facilmente risolvibile grazie all’aiuto di un pettine.
Questa spazzola è senza manico, particolare che a qualcuna infastidisce: io personalmente ci ho fatto subito l’abitudine e sono soddisfatta così!

Conclusione: per me questo prodotto ha solamente lati positivi. Ne sono veramente entusiasta! Per essere una spazzola non costa poco (su Feelunique la trovate a 12,25 sterline, attualmente in sconto per via dei saldi presenti nel sito), ma secondo me ne vale assolutamente la pena. La ricomprerei di corsa!
A prestissimo con il prossimo post!
Suze

Review Essence – Long Lasting Lipstick n. 07 Natural Beauty// Swatches and comparisons

lunedì 22 giugno 2015

Prodotto: rossetto
Marca: Essence
Prezzo: 2,49 euro
Provato in: n.07 Natural Beauty

Salve a tutti!
La recensione di oggi riguarda un prodotto che ho apprezzato tantissimo- vi dico solo che quello che vedrete nelle foto è il mio secondo stick di questo rossetto, perché da poco ho terminato il primo! Sto parlando di un rossetto di Essence, facente parte della linea Long Lasting Lipstick- quelli con il packaging completamente nero, per intenderci, che sono tra gli ultimi rossetti di questo marchio.
Quando la Essence ha fatto uscire questa nuova linea, io ne ho comprati un bel po’- praticamente tutti i colori che mi interessavano- e avevo scritto anche un post di swatches/prime impressioni al riguardo, che trovate qui. Da allora la mia collezione di questi rossetti è cresciuta ulteriormente, ma nonostante ciò posso dire con tranquillità che la tonalità n. 07 Natural Beauty, quella che recensirò oggi in questo articolo, è la tonalità che più ho utilizzato e sicuramente una di quelle che ho apprezzato di più (forse la batte solamente la 09 Wear Berries!).
Il colore in questione è uno splendido tono di nude tendente al rosa, a mio parere un colore abbastanza democratico e facile da abbinare con i make-up che faccio di solito. Non dà un effetto cancella-labbra né morta annegata nel fiume: mi piace molto perché dà al mio viso un aspetto fresco e naturale. Non è propriamente un my lips but better per me perché è un po’ troppo rosa, ma devo dire che ci si avvicina molto. È uno dei miei rossetti “da battaglia”, di quelli che mi piace indossare per andare al lavoro perché sono idratanti, facili da applicare e ritoccare e danno un risultato naturale ma bello -in particolare apprezzo molto quest’ultima caratteristica, perché per il tipo di lavoro che faccio attualmente non posso truccarmi troppo, anzi, devo tenermi molto sul naturale e con questo rossetto ci riesco perfettamente!
Natural Beauty, come quasi tutti i suoi fratellini, ha una formula molto cremosa e confortevole sulle labbra, il che lo rende particolarmente adatto per quelle giornate in cui si è di fretta: infatti se sono in ritardo, generalmente applico questo rossetto al volo come velocissimo tocco finale e in un attimo sono pronta per uscire! Anche il ritocco non è affatto un problema e richiede giusto qualche secondo.
Il difetto di questo tipo di rossetto è nella durata: infatti non dura più di 3/4 orette, senza bere o mangiare: chiaramente, dura di meno se fate una di queste due cose. So che non è il massimo per quelle ragazze che odiano ritoccarsi il rossetto, ma in questo caso è un gesto talmente facile che non ci si fa troppo caso, a parer mio.
Inoltre, essendo a formula cremosa, potrebbe tendenzialmente sbavare. Su di me non succede, ma su di me nessun rossetto sbava mai, quindi se siete soggette a questo problema vi consiglio di considerare che potrebbe accadere- ma si può risolvere con una matita contorno labbra.


Vi lascio qualche confronto fotografico con altri rossetti in mio possesso. Dall’alto verso il basso troviamo:
Essence Long Lasting Lipstick n. 07 “Natural Beauty”;
Rimmel by Kate n. 104, che rispetto al rossetto Essence è più scuro e un po’ più spento, per non parlare del finish matte;
Wet’n’Wild Megalast Lip Color “Bare It All”, che rispetto al rossetto Essence è decisamente più chiaro e beige, oltre che matte;
Mac “Twig”, che rispetto al rossetto Essence è più scuro e più marroncino (e rispetto al 104 di Rimmel è leggermente meno tendente al rosa, anche se sono due tonalità davvero molto simili dal vivo, finish a parte);
Bourjois, Rouge Edition Velvet n. 11 “Hap’pink”, che rispetto al rossetto Essence è di un rosa più acceso, inoltre il finish è matte.

Ed ecco il rossetto applicato sulle mie labbra.
Conclusione: concludo dicendo che sono molto soddisfatta di questo mio acquisto! È uno dei miei rossetti facili e poco impegnativi, che generalmente stanno bene su tutto. Dato il prezzo irrisorio, non posso che consigliarvelo!

A prestissimo con il prossimo post!
Suze

Prodotti terminati dell'ultimo periodo #11

venerdì 19 giugno 2015

Salve a tutte!
Rieccomi con un nuovo post riguardante i prodotti terminati. Stavolta i prodotti sono un bel po’- non so come mai ma hanno deciso di terminare tutti in questo periodo!-, quindi non perdo altro tempo e inizio subito con la carrellata!

Wilko, Cocoa Butter Body Lotion- qui in Inghilterra c’è questo negozio, Wilko, che vende sia prodotti per la casa che per la cura del corpo. Oltre a vendere le marche più comuni e famose, ha anche una sua linea, ed è a questa seconda categoria che appartiene questa crema corpo. L’ho acquistata perché era una delle poche ad avere un prezzo contenuto e a non avere al secondo posto l’ingrediente Paraffinum Liquidum, che tendo ad evitare. Nonostante l’inci si sia rivelato peggiore di quanto mi aspettassi (controllandolo a casa mi sono accorta che, nonostante un’ottima prima parte di inci, da circa metà conteneva sia PEG che parabeni), ho deciso di utilizzare lo stesso questo prodotto fino alla fine. Non ho riscontrato né particolari miglioramenti né problematiche dall’utilizzo di questa crema, sul momento dava sollievo alla mia pelle secca ma nel lungo utilizzo non ho riscontrato alcun miglioramento. Ora che l’ho terminato, vorrei orientarmi sull’acquisto qualcosa con un inci migliore, per vedere se la mia pelle si accorge della differenza degli ingredienti.
Naturaverde, Detergente Delicato Mani e Viso- avendo sentito parlare bene dei prodotti Naturaverde, li ho comprati durante il mio ultimo viaggio in Italia. Questo detergente mi è piaciuto molto e la recensione sarà online entro breve!
Naturaverde, Baby Salviettine Delicate Umidificate- anche questa salviettine sono frutto del mio ultimo viaggio in Italia. Le ho utilizzate sia come salviettine struccanti che come normali salviettine per pulirmi le mani. Come salviettine struccanti non erano il massimo, ma d’altra parte non sono state formulate per quello!

Garnier Simply Essentials, Soothing Cleansing Lotion- questo latte detergente Garnier, della linea Essentials, fa il suo lavoro- cioè struccare- in poco tempo e senza far bruciare gli occhi. Entro breve gli dedicherò un post, l’ho comprato diverse volte ormai e mi sono sempre trovata bene.
Garnier, Softening Cleansing Lotion- questo latte detergente, invece, non mi è piaciuto per la sola ragione che mi faceva bruciare gli occhi ogni volta che lo usavo. Questo è un difetto che non riesco proprio e perdonargli! È davvero un peccato, anche perché sulla confezione c’è scritto che è indicato per pelle e occhi. Sono riuscita a finirlo utilizzandolo solamente sul viso.
Garnier Simply Essentials, Soothing Vitamine-enriched Toner- da poco ho ripreso ad utilizzare il tonico. Non mi sono trovata affatto male, ma anche in questo caso voglio provare, per il futuro, ad orientarmi su prodotti con un inci migliore.

Garnier Ultra Dolce, Balsamo all’olio di cocco e burro di cacao- l’odore di questa linea di prodotti per capelli mi fa davvero impazzire! Inoltre è un prodotto che mi dà grandi soddisfazioni, e mi lascia dei capelli lisci e morbidi.
Waitrose Pure, Eye Gel- alla veneranda atà di 24 anni, ho deciso di iniziare ad utilizzare un contorno occhi. Questo è il primo che io abbia mai comprato. È un prodotto che dà una sensazione di freschezza piacevole quando lo si applica, ma ci mette un po’ troppo ad assorbirsi per i miei gusti!
Essence, Liquid Eyeliner- questo eyeliner dalla puntina in feltro mi è piaciuto tantissimo per via della sua facilità di applicazione. Ora l’ho rimpiazzato con il suo fratellino famoso, il Liquid Ink, spero di trovarmi anche meglio!

Montagne Jeunesse, Peel Off Passion, Sauna Dragon Fruit e Mud Pac- ho terminato anche queste tre maschere per il viso. Quella che mi è piaciuta di più è sicuramente Mud Pac, ma sto scrivendo un post al riguardo che dovrebbe essere online presto!
Bene, anche per oggi è tutto. C’è qualche prodotto che avete provato anche voi? La vostra esperienza è uguale alla mia?
A prestissimo con il prossimo post!
Suze

Le mie scuse, ma sono tornata!

mercoledì 17 giugno 2015


Salve a tutte!
Come credo che ormai abbiate notato, da qualche tempo sono assente dal blog- escluso il post della cookie policy, l’articolo più recente risale al 30 marzo e mi dispiace davvero tantissimo. Non penso di aver mai fatto un’assenza così lunga dal mio blog, ma vi assicuro che ho avuto ottimi motivi per farla! Ho avuto un periodo particolarmente frenetico al lavoro, ho viaggiato, ho inoltrato varie domande universitarie (per iniziare la specialistica il prossimo settembre/ottobre) la cui stesura richiede davvero molto tempo, inoltre problemi di organizzazione e frenesia generale della mia vita (vivere a Londra comporta il perdere moltissimo tempo per spostarsi ovunque, ve lo assicuro) mi hanno portato, mio malgrado, a non avere più tempo per curare il blog, cosa che mi è dispiaciuta tantissimo.
Ci ho pensato molto e ho deciso che, essendo questo un hobby che mi piace molto e mi fa stare bene, non lo abbandonerò e, anzi, la pubblicazione di articoli riprenderà da domani a pieno ritmo, così come l’aggiornamento della pagina Facebook.
Spero che questo vi possa fare piacere come fa piacere a me riprendere a pubblicare! Il blog mi è mancato molto ma d’ora in poi sarò sempre più presente.
Domani verrà pubblicato un nuovo post, stavolta non solo di scuse! ;)
A prestissimo,
Suze

Politica dei cookie di questo sito

giovedì 4 giugno 2015

Il Garante della Privacy ha recepito, in questo provvedimento,  una direttiva europea che impone agli amministratori delle pagine web di mostrare ai visitatori un banner che li informa di quale sia lo politica dei cookie del sito che stanno consultando e di subordinare la sua accettazione al proseguimento della navigazione.
A tale proposito se  hai bisogno di ulteriori informazioni o se hai domande sulla politica della privacy di questo sito ti preghiamo di contattarci via email all'indirizzo:
bubblesuze@gmail.com
In questa pagina sono descritte le modalità con cui le informazioni personali vengono ricevute e raccolte e come sono utilizzate da bubblesuze.blogspot.it. A questo scopo si usano i cookie vale a dire dei file testuali per agevolare la navigazione dell'utente.

COSA SONO I COOKIE

I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni  che  i  siti
visitati  dall'utente  inviano  al  suo  terminale  (solitamente   al
browser), dove vengono memorizzati per essere  poi  ritrasmessi  agli
stessi siti alla successiva visita del  medesimo  utente.  Nel  corso
della  navigazione  su  un  sito,  l'utente  puo'  ricevere  sul  suo
terminale anche cookie che vengono inviati da siti o  da  web  server
diversi (c.d. "terze parti"),  sui  quali  possono  risiedere  alcuni
elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a
pagine  di  altri  domini)  presenti  sul  sito  che  lo  stesso  sta
visitando.
  I cookie, solitamente presenti nei browser degli utenti  in  numero
molto  elevato  e  a  volte  anche  con  caratteristiche   di   ampia
persistenza  temporale,  sono   usati   per   differenti   finalita':
esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di  sessioni,
memorizzazione   di   informazioni   su   specifiche   configurazioni
riguardanti gli utenti che accedono al server, ecc.
  Al fine  di  giungere  a  una  corretta  regolamentazione  di  tali
dispositivi, e' necessario distinguerli ‑posto che non vi sono  delle
caratteristiche tecniche che li differenziano gli  uni  dagli  altri‑
proprio sulla base delle finalita' perseguite da chi li utilizza.  In
tale direzione si e' mosso, peraltro, lo stesso legislatore, che,  in
attuazione delle disposizioni contenute nella direttiva  2009/136/CE,
ha  ricondotto  l'obbligo  di  acquisire  il  consenso  preventivo  e
informato degli utenti all'installazione  di  cookie  utilizzati  per
finalita' diverse da quelle meramente tecniche (cfr. art. 1, comma 5,
lettera a), del d. lgs. 28 maggio 2012,  n.  69,  che  ha  modificato
l'art. 122 del Codice).
  Al riguardo, e ai fini del presente provvedimento,  si  individuano
pertanto  due  macro-categorie:  cookie  "tecnici"   e   cookie   "di
profilazione".
  a. Cookie tecnici. 
  I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di "effettuare
la trasmissione di una comunicazione su  una  rete  di  comunicazione
elettronica, o nella misura strettamente necessaria al  fornitore  di
un servizio della societa' dell'informazione esplicitamente richiesto
dall'abbonato o dall'utente a erogare tale servizio" (cfr. art.  122,
comma 1, del Codice).
  Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono  normalmente
installati direttamente dal titolare o gestore del sito web.  Possono
essere  suddivisi  in  cookie  di  navigazione  o  di  sessione,  che
garantiscono  la  normale  navigazione  e  fruizione  del  sito   web
(permettendo, ad esempio, di realizzare un  acquisto  o  autenticarsi
per accedere ad aree  riservate);  cookie  analytics,  assimilati  ai
cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore  del  sito
per raccogliere informazioni, in forma aggregata,  sul  numero  degli
utenti  e  su  come  questi  visitano  il  sito  stesso;  cookie   di
funzionalita', che permettono all'utente la navigazione  in  funzione
di una serie  di  criteri  selezionati  (ad  esempio,  la  lingua,  i
prodotti  selezionati  per  l'acquisto)  al  fine  di  migliorare  il
servizio reso allo stesso.
  Per l'installazione di tali cookie non e' richiesto  il  preventivo
consenso  degli  utenti,  mentre  resta  fermo  l'obbligo   di   dare
l'informativa ai sensi dell'art. 13 del Codice, che  il  gestore  del
sito, qualora utilizzi soltanto tali dispositivi, potra' fornire  con
le modalità' che ritiene piu' idonee.
  b. Cookie di profilazione. 
  I cookie di profilazione  sono  volti  a  creare  profili  relativi
all'utente  e  vengono  utilizzati  al  fine  di   inviare   messaggi
pubblicitari in linea con  le  preferenze  manifestate  dallo  stesso
nell'ambito della navigazione in rete. In ragione  della  particolare
invasivita' che tali  dispositivi  possono  avere  nell'ambito  della
sfera privata degli utenti, la normativa europea e  italiana  prevede
che l'utente debba  essere  adeguatamente  informato  sull'uso  degli
stessi ed esprimere cosi' il proprio valido consenso.
  Ad essi si riferisce l'art. 122  del  Codice  laddove  prevede  che
"l'archiviazione delle informazioni nell'apparecchio terminale di  un
contraente o di un utente o l'accesso a informazioni gia'  archiviate
sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o  l'utente
abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le
modalita' semplificate di cui all'art. 13, comma 3" (art. 122,  comma
1, del Codice). 

COOKIE UTILIZZATI IN QUESTO SITO

File di log: Come molti altri siti web anche questo fa uso di file di log registra cioè la cronologia delle operazioni man mano che vengono eseguite. Le informazioni contenute all'interno dei file di registro includono indirizzi IP, tipo di browser, Internet Service Provider (ISP), data, ora, pagina di ingresso e uscita e il numero di clic. Tutto questo per analizzare le tendenze, amministrare il sito, monitorare il movimento dell'utente dentro il sito e raccogliere dati demografici, indirizzi IP e altre informazioni. Tale dati non sono riconducibili in alcun modo all'identità dell'utente.
Cookie: bubblesuze.blogspot.it usa i cookie per memorizzare le informazioni sulle preferenze dei visitatori e sulle pagine visitate dall'utente e per personalizzare il contenuto della pagina web in basa al tipo di browser utilizzato e in funzione delle altre informazioni che appunto tale browser invia.
Il sito bubblesuze.blogspot.it e il suo amministratore non hanno alcun controllo sui cookie che vengono utilizzati da terze parti quindi per approfondire il tema si consiglia di consultare le politiche della privacy di queste terze parti così come le opzioni per disattivare la raccolta di queste informazioni. L'amministratore di questo sito non può quindi controllare le attività degli inserzionisti di questo blog. È comunque possibile disabilitare i cookie direttamente dal proprio browser. Il sito bubblesuze.blogspot.it non utilizza cookie di profilazione propri ma quelli presenti sono esclusivamente controllati da terze parti quali Google, Facebook o Twitter

UTILIZZO DI GOOGLE ANALYTICS IN QUESTO SITO 

Come detto i cookie analytics sono considerati tecnici se utilizzati solo a fini di ottimizzazione e se gli IP degli utenti sono mantenuti anonimi.  Informiamo l'utente che questo sito utilizza il servizio gratuito di Google Analytics.  Ricordiamo che i dati vengono usati solo per avere i dati delle pagine più visitate, del numero di visitatori, i dati aggregati delle visite per sistema operativo, per browser, ecc. Questi parametri vengono archiviati nei server di Google che ne disciplina la Privacy secondo queste linee guida.
Un utente può disattivare Google Analytics durante la navigazione utilizzando il componenete aggiuntivo disponibile per Chrome, Firefox, Internet Explorer, Opera e Safari.
Si possono altre sì:

COME DISATTIVARE I COOKIE

Blocca i cookie di terze parti
I cookie di terze parti non sono generalmente indispensabili per navigare, quindi puoi rifiutarli per default, attraverso apposite funzioni del tuo browser.
Attiva l'opzione Do Not Track
L'opzione Do Not Track è presente nella maggior parte dei browser di ultima generazione. I siti web progettati in modo da rispettare questa opzione, quando viene attivata, dovrebbero automaticamente smettere di raccogliere alcuni tuoi dati di navigazione. Come detto, tuttavia, non tutti i siti web sono impostati in modo da rispettare questa opzione (discrezionale).
Attiva la modalità di "navigazione anonima"
Mediante questa funzione puoi navigare senza lasciare traccia nel browser dei dati di navigazione. I siti non si ricorderanno di te, le pagine che visiti non saranno memorizzate nella cronologia e i nuovi cookie saranno cancellati.


  • Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Firefoxin inglese.
  • Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Chrome, in inglese
  • Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Internet Explorer, in inglese
  • Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Safari , in inglese
  • Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Opera, in inglese.
  • La funzione navigazione anonima non garantisce comunque l'anonimato su Internet, perché serve solo a non mantenere i dati di navigazione nel browser, mentre invece i tuoi dati di navigazione continueranno a restare disponibili ai gestori dei siti web e ai provider di connettività.
    Elimina direttamente i cookie
    Ci sono apposite funzioni per farlo in tutti i browser. Ricorda però che ad ogni collegamento ad Internet vengono scaricati nuovi cookie, per cui l'operazione di cancellazione andrebbe eseguita periodicamente. Volendo, alcuni browser offrono dei sistemi automatizzati per la cancellazione periodica dei cookie.