Prime Impressioni: Montagne Jeunesse – Manuka Honey Peel Off Mask

sabato 21 giugno 2014

Salve a tutti!
Oggi sono qui per parlarvi di una maschera Montagne Jeunesse, un brand che mi piace molto. Se seguite questo blog saprete che ho già provato questa marca con soddisfazione altre volte – qui ne ho parlato in un articolo.
Questo marchio produce delle maschere per la pelle in confezione monouso. Io, nonostante la confezione sia pensata appunto per una sola applicazione, riesco a farne generalmente almeno due con il prodotto contenuto all’interno, dato che la quantità è piuttosto generosa.
In questo articolo vi parlo della maschera al miele. È indicata per pelli miste/grasse, e si tratta di una mascher peel-off, cioè di quelle che formano una patina sul viso che poi si tira via (un po’ come le maschere di Diabolik, per farvi capire cosa intendo! XD). Dato che non avevo mai provato un prodotto peel-off, ero estremamente curiosa! Anche l’odore era decisamente allettante: profumava davvero tantissimo di miele! Se non vi piacciono gli odori forti pensateci un attimo prima di acquistare questo prodotto, perché il profumo c’è e rimane anche dopo aver lavato via gli ultimi residui della maschera.
Ho seguito alla lettera le indicazioni contenute sulla confezione: ho applicato, fortunatamente senza difficoltà, la maschera sul viso, l’ho stesa, ho aspettato 15 minuti che si seccasse e poi ho provveduto a rimuoverla, tirandola via con le mani. Non ho riscontrato alcun tipo di problema; a dire la verità, è stato anche piuttosto divertente!
Ma veniamo al risultato: fa ciò che promette? Senza dubbio la pelle, dopo il trattamento, era liscia, pulita e morbida, niente affatto arrossata. Però devo dire che stavolta non ho avuto quella bella sensazione di pulizia profonda, di pelle davvero pulita, che ho provato con l’altra maschera Montagne Jeunesse di cui vi ho parlato in passato.
Concludendo, sono soddisfatta, ma non fino in fondo: anche se l’utilizzo di questo prodotto è stato piacevole, so che ci sono prodotti dello stesso marchio che sono più congeniali alla mia pelle grassa, che necessita di essere pulita a fondo. Non la ricomprerei, ma solo per una questione personale: penso che questo prodotto possa funzionare benissimo su pelli meno oleose della mia.
So che sfortunatamente la reperibilità di Montagne Jeunesse in Italia non è il massimo, ma potete sicuramente trovarla online- per esempio sul sito spagnolo Maquillalia- o all’estero: io l’ho reperita facilmente sia in Francia che in Inghilterra, dunque se avete in mente un viaggetto in questi due stati e vi interessa questo brand tenete gli occhi bene aperti! Il costo in Inghilterra è di circa 1 £ a bustina, in Francia l’ho trovata a 1, 25 euro.
Bene, spero che questo post di prime impressioni via sia piaciuto/stato utile.
A prestissimo con il prossimo post!
Suze

6 commenti:

  1. In effetti è un po' strano l'utilizzo del miele per una maschera per pelli grasse, me lo sarei aspettato piuttosot per un prodotto per pelle secca! Ad ogni modo mi incuriosisce, visto che costa poco potrei provarla :)

    RispondiElimina
  2. @Sara: se hai una pelle meno oleosa della mia probabilmente ti troverai bene! ;) Per me però non è abbastanza. Un bacione grande!

    RispondiElimina
  3. Secondo me sono le maschere peel-off che danno una sensazione di pulizia meno profonda. O almeno per me, in generale, è così infatti ne compro pochissime di questo tipo - sebbene la rimozione sia fin divertente, hai ragione!

    RispondiElimina
  4. @Spendi e Spandi: potresti avere ragione! Non ci avevo pensato da questo punto di vista, ci farò sicuramente caso la prossima volta che userò una maschera peel-off! :)

    RispondiElimina
  5. a me le maschere peel-off non piacciono, non mi ci trovo bene... mi lasciano una sensazione strana sulla pelle, come se non avessi messo niente... :-/

    RispondiElimina
  6. @Serena: che peccato! Cercherò sicuramente di capire se anche su di me le maschere peel-off "puliscono" meno delle altre!

    RispondiElimina

Adoro leggere i vostri commenti! <3 Grazie per la visita, spero che l'articolo vi sia piaciuto!