Prime Impressioni: Catrice Lipstick n. 01 Charleston’s Fame (LE Feathers &Pearls)

venerdì 31 gennaio 2014

Salve a tutti!
Oggi sono qui per parlarvi di un rossetto che sto adorando. Questa non è una review ma solo un post di prime impressioni, tipologia di articoli che preferisco quando si tratta di edizioni limitate- anche perché i miei tempi per scrivere una review sono piuttosto lunghi.
Procediamo con ordine: qualche tempo fa avevo visto questo post su Babyredvamp, uno dei blog che seguo più volentieri, che parlava di una limited edition di Catrice, la Feathers&Pearls, ispirata agli anni 20. Lì per lì mi sono limitata a guardarla sognante, meditando un acquisto online (trovate tutte le informazioni nel post linkato prima). Quello che non avrei mai immaginato è che avrei trovato uno stand Catrice proprio con questa LE! Certo, lo stand era chiaramente depredato, ma sono comunque riuscita ad acquistare uno dei pezzi che puntavo di più: il rossetto n. 01 Charleston’s Fame.
Trovo che questo colore si assolutamente stupendo…mi ha conquistata subito! È un fuxia meraviglioso, coprente fin dalla prima passata. Il finish è un po’ strano: appena applicato sembra lucidino, per poi diventare opaco- però non è un vero e proprio matte. Si applica con facilità e non secca le labbra. La durata è buona, circa 5 ore senza bere né mangiare- chiaramente se si mangia i tempi saranno molto più brevi rispetto a quando si beve e basta. Il rossetto, in questi casi, comincerà a scolorire nella parte centrale, rimanendo comunque abbastanza uniforme – lascia sempre una traccia di colore.
Tra me è lui è scoccato subito l’amore, inutile negarlo. Vorrei chiedere alle (fortunate) ragazze che hanno Pleasure Bomb di Mac: è possibile, secondo voi, che questo rossetto Catrice somigli a PB? Vi lascio agli swatches, così potete vedere e giudicare ;)



Questa sono io con il mio nuovo amore sulle labbra ;)
Bene, per ora è tutto!
Che ne pensate di questo rossettino? Vi piace?
A prestissimo con il prossimo post!
Suze

Review Garnier Bio Active – Latte Detergente Viso e Occhi

martedì 28 gennaio 2014

Prodotto: latte detergente
Marca: Garnier (linea Bio Active)
Prezzo: sui 4 euro
Provato in: /

Salve a tutti!
Oggi sono qui per parlarvi di un prodotto da supermercato che però ho trovato molto valido. Sto parlando del latte detergente della linea biologica della Garnier. Ammetto che non appena l’ho visto sugli scaffali ne sono stata incuriosita (ormai tutti i prodotti per la cura del viso certificati bio suscitano in me una certa curiosità, anche se non uso solo quelli, per ora), così, non appena è terminato il mio latte detergente precedente, l’ho comprato.
Dato che si tratta di un prodotto che dice di essere bio, vi lascio il link con l’inci, che trovate qui. Io non sono un’esperta, ma mi sembra un inci accettabile, nonostante la presenza di un paio di puntini rossi. Se qualche esperta di inci è all’ascolto e ha voglia di lasciare la sua opinione nei commenti gliene sarei estremamente grata!
La mia esperienza con questo prodotto, come accennavo sopra, è positiva. È un latte detergente piuttosto fluido, quindi non tra i più corposi che abbia mai provato. Non ha particolari profumi ed odori, secondo me sa di pulito e basta, caratteristica che sicuramente farà piacere a chi non sopporta i profumi troppo forti. Sugli occhi non l’ho mai provato perché uso un prodotto apposito, ma sul viso fa egregiamente il suo lavoro: toglie il trucco, fortunatamente senza difficoltà. Io lo uso con un dischetto di cotone e massaggio il viso. Alla fine, però, sento l’esigenza di usare un gel detergente che risciacqui e tolga davvero ogni residuo di trucco, perché in qualche modo lo sento “pesare” sulla pelle (avete mai provato questa sensazione o sono l’unica?). Preciso però che è una sensazione che provo con ogni tipo di latte detergente, quindi non lo considero un punto negativo per questo prodotto.

Conclusione: il prodotto è valido e mi è piaciuto. Non mi ha dato allergie, bruciori, reazioni di alcun tipo e fa bene il suo lavoro. Per me è promosso! ;)

NOTD: OPI Peace&Love&Opi + Kiko n. 317

sabato 25 gennaio 2014

Salve a tutti!
Rieccomi qui con un nuovo post riguardante lo smalto che indosso oggi. Ho scelto un colore davvero particolarissimo, che mi ha colpito fin dal primo istante in cui l’ho visto da Sephora: sto parlando di Peace&Love&Opi di Opi. Questo smalto ha una base grigia con riflessi rosa e verdi. Davvero fenomenale! Mi è piaciuto subito perché mi dava l’idea di una pozione magica (non che io ne abbia mai vista una, dato che non esistono, ma è esattamente il colore che nella mia testa dovrebbe avere un intruglio magico. Non chiedetemi perché XD). Vedendomi così entusiasta di questo colore, il mio adorabile fidanzato ha deciso di regalarmelo! :3
Ho provato a fare una accent manicure con l’ormai famosissimo (almeno su questo blog) n. 317 di Kiko, uno dei colori più belli del mondo. Insieme non mi convincono tantissimo, cercherò di trovare abbinamenti migliori in futuro!
Comunque ecco il risultato finale:



Ho cercato di cogliere i mille riflessi di questo smalto più che potevo, spero di esserci riuscita!
Che ne dite? Peace&Love&Opi è un colore che vi può piacere?
A prestissimo con il prossimo post!
Suze

Review Lush - Maisenza

domenica 19 gennaio 2014

Prodotto: detergente per il viso
Marca: Lush
Prezzo: 9,50 euro
Provato in: /

Salve a tutti!
Oggi sono qui per parlare di uno dei prodotti più celebri e amati di Lush: si tratta del detergente viso Maisenza. Questo prodotto è stato ultimamente proposto in edizione limitata durante il periodo natalizio, ma avevo letto da qualche parte che forse sarebbe stato inserito nella collezione permanente. Non ho idea se la cosa sia andata in porto o meno, ma sul sito Lush è ancora disponibile, quindi ve ne parlo.
Il packaging è composto da un barattolino nero con tappo svitabile. Vi consiglio caldamente di conservarlo, perché se riportate in negozio sei confezioni vuote di prodotti Lush riceverete in omaggio una maschera fresca!
Il prodotto consiste in una pasta granulosa giallina – color mais, per intenderci. Per utilizzarla bisogna staccarne un pezzettino e massaggiarla sul viso umido, per poi risciacquare abbondantemente con acqua tiepida. Maisenza è un prodotto che contiene dei microgranuli che fanno un lieve effetto scrub, niente di aggressivo, naturalmente! Il risultato, dopo l’utilizzo di questo prodotto, è quello di una pelle liscissima e morbida, oltre che davvero pulita. Queste caratteristiche, unite al profumo paradisiaco che emana questo prodotto (è molto dolce, fate attenzione se non vi piacciono i profumi perché questo persiste anche dopo il risciacquo), me lo fanno amare alla follia. Provatelo, sono sicura che la vostra pelle ringrazierà!
Io ho provato sia ad utilizzarlo tutti i giorni che a fare una pausa e utilizzarlo solo una volta alla settimana. Mi sono trovata benissimo in ogni caso, anche se, visto il leggero effetto scrubbante, vi consiglio di limitare l’utilizzo di questo detergente se avete la pelle secca. Per quella grassa (tipo la mia) va benissimo anche l’utilizzo quotidiano.

Conclusione: è sicuramente un prodotto che consiglio a tutti e che ricomprerò alla prima occasione. Lo adoro!

Prodotti terminati dell'ultimo periodo #7

venerdì 17 gennaio 2014

Salve a tutti!
Eccomi qui a scrivere di nuovo un post di prodotti terminati. Questo sarà anche l’ultimo post “legato” al 2013 – ed era ora, siamo già al 17 gennaio!
Eccovi i prodotti che ho terminato a partire dall’ultimo post (che trovate qui).


Essence, 2 in 1 Volume Mascara – un mascara di quelli che permettono di dosare la quantità di prodotto presente sullo scovolino. Se si svitava la parte del tappo con su scritto “1” l’effetto che si otteneva sulle ciglia era davvero blando; se si svitava la parte con su scritto “2” la situazione migliorava. Comunque non è tra i migliori mascara che Essence abbia fatto. Non l’ho recensito perché sta per essere tolto dalla produzione.
Kiko, Kaleidoscopic Lipstick n. 05 – un colore davvero molto carino (in foto potete vedere uno swatch)! L’ho portato soprattutto d’estate, con grande soddisfazione. Mi dispiace averlo terminato, ma è ora di smaltire tutti i prodotti della LE Kaleidoscopic che ho acquistato. Mi sto impegnando in questo senso, speriamo di vedere qualche risultato nei prossimi post sui prodotti terminati!

Sephora, Smooth Nail Polish Remover – un ottimo solvente smalto che avevo comprato secoli fa. Mi ero scordata di averlo, l’ho ritrovato e finito!
ViviVerde Coop, Latte Detergente Delicato – un buon latte detergente completamente bio. Trovate qui la review.
ViviVerde Coop, Tonico Purificante Rinfrescante – il tonico della linea ViviVerde, forse il prodotto che finora mi è piaciuto di meno. A breve la review.
ViviVerde Coop, Gel Detergente Rinfrescante – un prodotto che adoro! Qui potete leggere la review.

Geomar, Struccante Occhi Lenitivo – uno struccante occhi e labbra che mi sta piacendo tantissimo, tant’è che ne vedete ben due confezioni terminate e sto consumando la terza! A breve posterò una review in proposito.
Splend’Or, Balsamo Addolcente al Cocco – il mio balsamo di fiducia! Incredibile che non l’abbia ancora recensito, ma presto rimedierò a questa mancanza!

Fria, Salviettine Struccanti – delle buone salviette struccanti. Qui potete leggere la review.
Essence, Purifying Face Strips – i cerottini per le impurità di Essence, i più inutili che abbia mai provato in vita mia. Non tolgono assolutamente niente!
Per quanto riguarda i campioncini, ho finito un campioncino L’Erbolario di Talco Liquido all’Iris (che mi è piaciuto molto), due campioncini del profumo Alien e un campioncino di un altro profumo di cui sfortunatamente non ricordo il nome. Sono una pessima beauty blogger, lo so!

Infine vorrei inserire, per la prima volta, due prodotti che non sono riuscita a terminare ma che si sono rotti e/o sono scaduti.
Il primo è un mascara di Kiko, l’Ultra Tech Waterproof Mascara, il mascara più odiato di sempre da me. Avrei voluto terminarlo ma non ce l’ho proprio fatta. Ho deciso di buttarlo perché ormai ha cambiato odore.
Il secondo prodotto è un illuminante Collection 2000, un marchio inglese, che avevo vinto al mio primo contest. Purtroppo è caduto per terra e si è frantumato, diventando così inutilizzabile. Un vero peccato, mi piaceva davvero tanto!
Bene, anche per questo post è tutto. Spero che vi sia piaciuto leggerlo, ci sentiamo prestissimo con il prossimo post! ;)
Suze

Getting Ready for Christmas: 8. The Christmas Red e 10. Christmas Party!

venerdì 10 gennaio 2014

Salve a tutti!
Lo so che ormai Natale è passato da un pezzo e che siamo tutti andati avanti, ma volevo assolutamente terminare il challenge al quale ho preso parte, lanciato da Elsa di Like a Candy Shop. Avrei voluto chiaramente finirlo per Natale, ma si sa, io sono ritardataria per eccellenza, quindi eccomi qui.
Il look che indosso è quello che ho scelto di realizzare per il giorno di Natale. Ci sono l’oro, il verde e il rosso: come poteva essere altrimenti? Il rossetto, un rossetto di Kiko della vecchia limited edition Kaleidoscopic, è stato decisamente il rosso di questo periodo natalizio, visto che l’ho indossato moltissimo.
Smetto di ciarlare per mostrarvi le foto:


Prodotti utilizzati:
Viso: Kiko, Full Coverage Concealer / Debby, Concealer Solution / Essence, Stay All Day Foundation / Jade Minerals, Aloe Vera Powder / Sleek, Face Contour Kit / Essence, Blush (LE Breaking Dawn)
Sopracciglia: Famous, Brow Addict
Occhi: Kiko, Eye Primer / Maybelline, Color Tattoo n. 05 Eternal Gold / Urban Decay, Naked Palette / Kiko, Twinkle Eye Pencil n. 03 (LE Dark Heroine) / Kiko, Super Colour Eyeliner n. 111 / Neve Cosmetics, Mascara Occhioni / Essence, I Love Extreme Mascara
Labbra: Kiko, Lipstick n. 03 (LE Kaleidoscopic)

Bene, spero che questo look vi sia piaciuto almeno un po’! Ci leggeremo sicuramente prestissimo con il prossimo post! ;)
Suze

TAG: Best of 2013

giovedì 2 gennaio 2014

Salve a tutti!
Dopo il post di “riflessione” e di auguri di ieri, oggi vi propongo un simpaticissimo tag che ho visto in vari blog (La favola russa, Su un filo di eyeliner, Ariel Make Up, tanto per citarne qualcuno). La creatrice del tag è Elsa di Like a Candy Shop. Praticamente bisogna elencare, per ogni categoria scritta, il prodotto migliore che abbiamo provato nel 2013.
Iniziamo subito, prima che io mi perda in chiacchiere come al solito!
Best nail polish
La novità più bella dell’anno in questo campo sono stati, per me, gli smalti Sugar Mat. Adoro quest’effetto, mi fa impazzire! Se proprio ne devo dire uno su tutti, scelgo il n. 646 di Kiko, un nero meraviglioso.
Best lip product
Un tasto dolente! I prodotti per le labbra sono la mia passione, come fare a sceglierne soltanto uno? Dopo aver riflettuto un po’, però, mi sento di nominare il Maybelline Vivids n. 906 Hot Plum. Quest’estate non ho indossato altro da quando l’ho comprato, lo AMO. Ora l’ho messo un po’ da parte a favore di tonalità più scure, ma presto tornerò ad indossarlo.
Best eye product
I Long Lasting Stick Eyeshadow di Kiko. Sono fenomenali e quest’anno li ho usati davvero tantissimo!
Best face product
La cipria Mineral Booster di Elf. Usata, amata, finita, non appena smaltirò le ciprie che ho in casa la ricomprerò.
Best app
Instagram è l’app più usata di sempre su mio smartphone, seguita a ruota da Shazam!
Best memory
Sceglierne uno è impossibile, questo per me è stato l’anno dell’Erasmus nonché quello della mia laurea triennale, ho dei ricordi indelebili di questo periodo uno più bello dell’altro.
Best experience
La mia risposta è sempre l’Erasmus. Se ne avete la possibilità, vi consiglio assolutamente di farlo! Non vi immaginate nemmeno quante conoscenze ed esperienze acquisirete!
Best lesson learned
Il 2013 è stato un anno che non ha fatto che confermare una delle mie frasi preferite, cioè “se vuoi, puoi”. Voler raggiungere fortemente un obiettivo è l’unica chiave per il successo, secondo me.
Best movie seen
Quest’anno, così come lo scorso anno, ho visto davvero tantissimi film che mi sono piaciuti, sia in dvd che al cinema. In ogni caso ho deciso di nominare “Noi siamo infinito”, un film vero, poetico, che mi ha toccato nel profondo. Se non l’avete visto, dategli una chance.
Best book read
Quest’anno, sfortunatamente, ho letto meno libri del solito – una grossa mancanza che mi riprometto di colmare nel 2014. Tra ciò che ho letto mi è piaciuto molto “L’ombra del vento” di Carlos Ruiz Zafon.
Bene, per questo tag è tutto! Spero che vi sia piaciuto leggerlo e vi do appuntamento prestissimo con il prossimo post! ;)
Suze

Arrivederci 2013 (e grazie), benvenuto 2014!

mercoledì 1 gennaio 2014

Salve a tutti!
Anche il 2013 ci ha ormai lasciato! Avete fatto la vostra lista di buoni propositi? Io ci penso da qualche giorno, e penso proprio che oggi la metterò nero su bianco. So che generalmente queste liste non hanno grande successo, ma personalmente mi aiutano a fare tantissima chiarezza sull’anno appena trascorso, su come mi aspetto sarà quello successivo e sui progressi che vorrei fare come persona.
Il 2013 è stato per me un anno favoloso, mi ha regalato esperienza indimenticabili, ricordi indelebili, soddisfazioni immense, splendide amicizie. Devo dire che per me il bilancio di quest’anno è nettamente positivo: l’esperienza Erasmus, la scoperta di nuovi posti che rimarranno sempre nel mio cuore, la mia laurea, il consolidarsi delle vecchie amicizie, la conoscenza di nuove persone, l’amore che ormai è con me da quasi tre anni, la mia famiglia, il mio primo lavoro sono solo qualche esempio di ciò che di bello è stato nella mia vita quest’anno. Chiaramente ci sono stati anche brutti momenti, qualche persona che non si è rivelata quello che credevo, ma non importa: delle brutte esperienza voglio conservare solo il lato positivo e gli insegnamenti utili che posso trarne.
Se penso a tutto quello che è successo in soli 365 giorni mi vengono le vertigini! Mi sento davvero grata e fortunata per tutto quello che ho avuto, per le persone che mi sono accanto, per gli obiettivi che ho voluto fortemente e che infine ho raggiunto. È quindi con un grande senso di riconoscenza che saluto il 2013: un anno che, per tanti, tantissimi motivi, non dimenticherò mai.

Accolgo il 2014 con un grande sorriso: ho altri nuovi ed entusiasmanti progetti per quest’anno, mille idee e sogni che mi auguro si realizzeranno. Il mio augurio per voi è che abbiate un anno strepitoso, migliore di quello passato, ricco di felicità, successo, salute, affetto, fortuna e di tutto ciò che desiderate dalla vita. Vi auguro di vivere quest’anno al massimo e di non lasciarvi abbattere dalle difficoltà. Vi auguro di riuscire sempre a vedere il lato positivo delle cose e di migliorarvi ogni giorno che passa.
Benvenuto 2014, mi aspetto grandi cose da te!
Suze