Review Florame - Lait Corporel Amande

sabato 29 giugno 2013



Prodotto: crema corpo agli oli essenziali
Marca: Florame
Prezzo: ricordo di averla pagata circa 12 euro
Provato in: profumazione alla mandorla

Salve a tutti!
Oggi vi parlo di un prodotto di un marchio francese eco-bio molto apprezzato. Il brand in questione è Florame, e probabilmente qualcuna di voi ne avrà già sentito parlare – non solo è molto conosciuto in Francia, ma anche qualche sito italiano vende i suoi prodotti. Ho avuto modo di provare solamente un prodotto durante la mia permanenza a Parigi, ma vi anticipo già che mi ha lasciata davvero soddisfatta!
Il packaging consiste in un flacone bianco da 500 ml. La cosa che in assoluto ho apprezzato di più di questo prodotto è l’erogatore, fatto come quello del sapone liquido: molto igienico e permette di dosare bene il prodotto evitando sprechi.
La crema è di colore bianco. Ha un profumo davvero forte di mandorla: se è una profumazione che non vi piace, vi sconsiglio questa versione perché è davvero intenso. Non è però particolarmente persistente, e generalmente dopo l’applicazione non si sente più. Inizialmente ero infastidita da questo particolare, poi mi sono abituata e ora non lo considero un problema. Se siete particolarmente sensibili ai profumi, però, pensateci bene prima di acquistare un prodotto del genere.
Il prodotto è molto corposo, una crema adatta per pelli che hanno bisogno di coccole. Se da un lato regala davvero una buonissima idratazione, dall’altro questo comporta qualche piccolo inconveniente: bisogna massaggiare un po’ per far sparire l’alone bianco e i tempi di asciugatura non sono immediati – nemmeno troppo lunghi però! Io d’inverno ho bisogno di un prodotto che sia molto, molto idratante sulle gambe e questa crema ha fatto perfettamente al caso mio. Ora il flacone è agli sgoccioli, ma la uso un po’ meno perché, essendo più caldo, non ho bisogno di una crema così ricca.

Conclusioni: è un prodotto che mi ha lasciata molto soddisfatta. L’inci è ottimo, un flacone dura una vita (io ci ho fatto tutto il mio Erasmus di 9 mesi e ancora non è finito!) e fa il suo lavoro davvero bene. Nonostante qualche piccolo inconveniente ve la consiglio. Credo proprio che farò un ordine per provare qualche altra profumazione…

Pagina Facebook - Bloglovin



2 commenti:

  1. io non l'avevo mai sentito, ottima idea fare quel tipo di erogatore, nessuno spreco e il prodotto non viene in contatto con germi!

    RispondiElimina
  2. @Sara Pinkpearl: esatto, io l'ho trovato geniale! :)

    RispondiElimina

Adoro leggere i vostri commenti! <3 Grazie per la visita, spero che l'articolo vi sia piaciuto!