Review L'Erbolario - Nutri Labbra Vellutante ai Quattro Burri

martedì 25 settembre 2012

Prodotto: burrocacao
Marca: L’Erbolario
Prezzo: io l’ho pagato 5 euro
Provato in: versione ai quattro burri

Oggi voglio parlare di un prodotto con cui mi sono trovata veramente benissimo, tant’è che me lo sono portato qui a Parigi. Si tratta del Nutri Labbra Vellutante ai Quattro Burri de L’Erbolario, un prodotto che ho deciso di comprare lo scorso inverno dopo aver sentito cose meravigliose su di esso. Non ritrovavo più il burrocacao che usavo abitualmente e ne avevo un disperato bisogno, così sono entrata nella prima erboristeria che mi è capitata a tiro. L’ho visto in un espositore sopra al bancone e, ricordandomi delle buon recensioni che aveva letto/visto, l’ho preso senza pensarci due volte.
Il packaging è un tubetto color crema con scritte marroni, semplice ed elegante. Ovviamente per far fuoriuscire lo stick bisogna ruotare la base.
Lo stick di prodotto è di colore bianco. Emana un profumo molto intenso ma per niente chimico, quello tipico dei burro cacao naturali per intenderci. Non è affatto persistente: se lo indossate, quindi, non lo sentirete. Io personalmente adoro questo profumo quindi mi dispiace quasi che sulle labbra non rimanga, però forse chi non ama i prodotti profumati sarà contenta di saperlo.
Una volta steso non rilascia alcuna patina bianca. Nonostante ciò, è un burro cacao molto corposo che idrata veramente le labbra: dopo un utilizzo prolungato, si nota davvero che sono più morbide e sane. Una sola applicazione vi consente di andare avanti per un bel po’ di tempo senza che si senta il bisogno di rimetterlo (e in questo modo lo stick dura anche più a lungo!).

Conclusione: adoro questo prodotto! È di qualità e, se cercate un burrocacao naturale vi consiglio davvero di tenerlo in considerazione! :)

Review Garnier - Crema Protettiva Idratante Bio Active per Pelli da Normali a Miste

venerdì 21 settembre 2012



Prodotto: crema idratante per il viso
Marca: Garnier
Prezzo: sui 6 euro, se non ricordo male
Provato in: versione per pelli da normali a miste

Ormai è un po’ di tempo che mi sto avvicinando al mondo dell’ecobio; trovo che usare prodotti quanto più naturali possibile per corpo e capelli sia un bene, ovviamente senza essere troppo intransigenti. Non sono affatto una delle cosiddette “talebane dell’inci”, sono piuttosto una ragazza che sta giudicando se i  prodotti di questo tipo sono adatti per lei. Dunque, non appena nei negozi vedo la scritta “bio”, o “eco-bio”, ne sono immediatamente attratta. È successo anche quando ho acquistato questa crema (che, lo ricordo, NON è eco-bio, ma solamente bio): l’ho vista sullo scaffale di Acqua&Sapone e, vinta dalla curiosità, l’ho presa.
Il packaging è piuttosto semplice: un tubetto in plastica bianca con scritte colorate. La parte finale del tubetto, quella dalla quale esce il prodotto, è color verde acqua.
Veniamo al prodotto in sé. La crema è di colore bianco ed ha una consistenza abbastanza fluida ma piuttosto corposa: infatti non mi aspettavo che una crema pensata per pelli che vanno da normali a miste fosse così “pesante” sulla pelle. Probabilmente è anche un errore mio, perché non ho valutato attentamente il fatto che la mia pelle tende più ad essere grassa che normale/mista, però mi sarei aspettata una consistenza più leggera. Comunque ho rimediato mettendone veramente pochissima ad ogni applicazione: la doso con estrema attenzione e in questo modo il risultato è accettabile.
Tralasciando quindi il fatto che probabilmente ho fatto un errore di valutazione, posso dirvi anche che questa crema ha un profumo fruttato piuttosto intenso che sinceramente non ho gradito moltissimo: all’inizio quando la applicavo storcevo sempre il naso, poi pian piano mi sono abituata. Fortunatamente, una volta stesa la crema, il profumo non si sente più. Però se non amate i profumi forti, non è un prodotto per voi.
Altra cosa da segnalarvi è che questa crema si spalma facilmente, però bisogna massaggiare abbastanza a lungo la pelle finchè non si assorbe completamente.

Conclusione: finirò il tubetto che ho comprato, ma non la riacquisterò. Anche se non mi lucida la pelle, sicuramente non ha un effetto opacizzante, che è quello che io cerco. Se decidessero di fare una versione per pelli grasse, probabilmente la proverei. Comunque è molto positivo che anche i grandi brand si interessino ai prodotti con un buon inci e spero che continuino a sfornare nuovi prodotti!

Pretty Little Liars Inspired Make-Up - Emily

mercoledì 19 settembre 2012


Salve a tutte!
Oggi vi propongo un look che ho indossato una delle ultime sere che mi trovavo in Italia. È un make-up ispirato ad una delle protagoniste di una serie tv che adoro, ovvero Pretty Little Liars.
Le protagoniste di questo show sono di una bellezza assurda e a volte sfoggiano dei make-up veramente notevoli (come prevedo che sarà per la puntata di Halloween, a giudicare dal trailer!). Il mio piano è di creare un look per ogni protagonista (sono quattro: Aria, Hanna, Emily, Spencer), e di postare le foto qui sul blog. Probabilmente ce ne sono molti in giro per il web, ma mi andava davvero di fare qualcosa ispirato a questo splendido show.
Dato che le protagoniste sono delle liceali, ci sono anche molte proposte di make-up da giorno, adatto per la scuola o per l’ufficio. Il look che vi propongo oggi è proprio uno di questi: dato che si tratta di un make-up-no-make-up, ovvero indosso qualcosa ma non si vede, lo ritengo adatto anche per le giovanissime. È ispirato ad Emily, la sportiva del gruppo: sfoggia sempre dei look estremamente naturali, a meno che non si tratti di occasioni importanti, ovviamente!
Eccovi qualche foto alla quale mi sono ispirata:
 

:


Ed ecco il risultato! È veramente un look semplicissimo e alla portata di tutte:








Eccovi il procedimento:
Dato che la splendida pelle di Shay Mitchell è sempre perfetta ed è importantissima in questo tipo di make-up, ho iniziato dalla base: ho picchiettato un po’ di correttore sotto le occhiaie e sui brufoletti. Subito dopo ho steso un fondotinta minerale per uniformare il tutto. Per completare la base, ho usato un velo leggerissimo di cipria, passaggio fondamentale per me dato che ho la pelle che tende a lucidarsi dopo un po’.
Passiamo agli occhi: dopo aver steso una base per ombretto, applico un colore marroncino freddo mat su tutta la palpebra. Successivamente prendo un altro color marroncino, sempre mat, di qualche tonalità più scura e lo sfumo nella piega per dare più profondità all’occhio. Dopo ho preso una matita nera morbida e ne ho applicata pochissima nella rima esterna dell’occhio, avendo cura di sfumarla bene. Con un pennellino da eyeliner, prelevo del colore dalla stessa matita e lo passo vicino all’attaccatura delle ciglia superiori, stando attenta a fare una riga finissima. Uso il pennellino da eyeliner proprio perché mi permette di essere più precisa. Infine, dato che le ciglia sono in primo piano in questo look, faccio un paio di passate abbondanti di mascara!
Sulle guance sfumo un leggerissimo blush rosato.
Sulle labbra uso uno dei rossetti rosa più chiari che ho: non lo applico però dando una passata decisa, bensì lo picchietto sulle labbra con le dita, ottenendo un effetto molto più leggero.

E questo è tutto!
Ovviamente non ci vuole una scienza per realizzare un look del genere, ma spero che questa piccola guida possa essere utile per qualcuno alle prime armi.
Vi lascio alla lista dei prodotti usati:
Palette di correttori Catrice
Fondotinta minerale Sephora
Palette di ombretti Kiko ed. limitata Blooming Origami n.05
Mascara Kiko False Lashes Concentrate (usato da solo)
Blush Kiko ed. limitata Kaleidoscopic Water Blush n.03
Rossetto Catrice Ultimate Colour n.010

Foto degli ombretti per farvi capire meglio la colorazione:

A presto con il prossimo post! ;)
Suze