Review Kiko (Blooming Origami) - Face Palette n. 01 Petal Light

domenica 29 aprile 2012

 
Prodotto: cipria
Marca: Kiko (limited edition Blooming Origami)
Prezzo: 13, 90 euro
Provato in: 01 Petal Light

Finalmente riesco a fare una review di un prodotto di una collezione in edizione limitata prima che questo sia fuori produzione! Sono veramente molto fiera di me per essere stata più veloce del solito (già, normalmente sono lentissima!). In questo caso la collezione è quella primaverile di Kiko, la Blooming Origami, di cui vi ho già parlato qui, in un post dove condividevo le mie prime impressioni. Ho acquistato questa palette dopo averci pensato bene. L'avevo adocchiata da un po', soprattutto perchè mi ricordava la mia adorata Complexion Perfection di Elf, ma avevo qualche riserva sulla maggiore quantità di colori presenti al suo interno e soprattutto su una parte di cialda marrone che avrebbe potuto “inquinare” il risultato finale. Poi però, anche dopo aver visto un video di MisStrawberryFields dove Lolla mostrava l'applicazione, ho deciso di provarla.
Il packaging è molto carino e curato, la confezione quadrata è bianca e ha delle macchie (che creano un effetto simile a quello ottenuto con gli acquerelli secondo me) sui toni del giallo/beige sul davanti. Aprendola, scopriamo c'è anche uno specchio abbastanza grande. La palette ha anche un sacchettino di protezione completamente bianco, che ho ma che nelle foto non vi mostro perchè si è sporcato di blush, ombretti ecc. in maniera veramente indecente (tenendolo nel beauty era una cosa che non potevo evitare):
La cipria è composta da cinque diversi colori: abbiamo un verde (per correggere le imperfezioni di colore rosso), un viola (che credo serva sempre per eventuali macchie del viso), un marrone (che volendo può essere usato per fare contouring), un giallo (zona occhiaie), e un arancio chiaro (sempre zona occhiaie). I colori non hanno dei “divisori” tra loro ma compongono un disegno che ricorda gli origami che sono appunto il tema di questa collezione.
Questo disegno è molto carino da guardare, ma assolutamente scomodo da utilizzare! Io stendo la cipria con un pennello abbastanza grande e con quello riuscirei mai a prelevare un solo colore per metterlo sulla zona interessata. Inoltre io non credo tanto nel potere correttivo della cipria colorata. Quindi, un po' per praticità, un po' per scetticismo, preferisco prelevare il prodotto facendo dei movimenti circolari con il pennello così da prelevare tutti i colori in un sol gesto. Il colore che si ottiene è chiaro e luminoso e mi piace tantissimo.
Come vedrete dalle foto, l'utilizzo prolungato di questa cipria ha confermato la mia teoria sulla scomodità della palette perchè, come vedrete, il marrone ha sporcato la superficie delle altre cialde. Se avessi voluto utilizzare non solo il mix di colore ma anche i colori singoli, non avrei potuto farlo. (Voglio sottolineare che con la Complexion Perfection non mi è mai successo, nonostante anche in quel caso io preferisca usare il mix dei colori).
Il prodotto secondo me è qualitativamente buono, anche se un po' polveroso: opacizza il viso con efficacia e l'effetto dura anche mezza giornata senza bisogno di ritocchi. Contemporaneamente, il fatto che sia satinato illumina delicatamente il viso e trovo che l'effetto sia molto gradevole.

Conclusione: il prodotto è molto buono ma il packaging abbastanza scomodo! La consiglio solo se avete intenzione di usare i colori tutti insieme come me (o, in alternativa, se avete taaanta pazienza) !

Foto e swatches:
(per vedere com'era originariamente il prodotto, ovvero come erano disposte le cialde prima che il marrone coprisse tutto, clicca qui)



Review Fria - Salviettine Struccanti Viso Occhi Labbra

sabato 28 aprile 2012

 
Prodotto: salviettine struccanti
Marca: Fria
Prezzo: poco meno di due euro (ma è variabile a seconda di dove acquistate)
Provato in: Struccanti viso, occhi e labbra

Chi non ha mai sentito parlare delle salviettine Fria? Queste salviettine struccanti sono in assoluto le più facili da trovare. Le vedo veramente ovunque, e questo è un grosso punto a loro vantaggio. Credo sia proprio per questo motivo che sono anche tanto conosciute, proprio per la loro facilissima reperibilità. Ne esistono diverse versioni; quelle che vi recensisco oggi sono le “classiche” struccanti.
Il packaging è, come sempre quando si tratta di salviettine struccanti, la bustina in plastica con adesivo al centro. I disegni sono azzurri e rosa e le scritte sono blu e argentate. Ogni confezione contiene 25 salviettine.
Questo prodotto strucca molto bene (considerata la premessa che io faccio sempre sulle salviettine struccanti, che trovate in questo post), già dalla prima passata vedo che sul tessuto si deposita parecchio prodotto. Lasciano la pelle liscia e profumata - a proposito, il profumo che emanano è delicato e gradevole.
L'unico problema, secondo me, sta proprio nel tessuto; infatti queste salviettine non sono lisce, ma hanno una “trama” a nido d'ape, particolare che non amo molto. È vero che permettono di prelevare più prodotto, e sul viso funzionano alla grande, ma non mi piace affatto come agiscono sugli occhi; anche se ci si sforza di essere delicati, sono abbastanza aggressive e i soggetti con la zona occhi particolarmente sensibile si ritroveranno inevitabilmente con gli occhi gonfi. La confezione suggerisce di “tirare” la salvietta per avere più morbidezza, cosa che faccio sempre, ma finora non ha cambiato di molto le cose.

Conclusione: è un prodotto valido sul viso e sulle labbra, ma non sugli occhi (nonostante quello che c'è scritto sulla confezione), almeno non su quelli sensibili. Ciononostante, io continuo a comprarle evitando di usarle sugli occhi perchè sulle altre zone del viso fanno veramente un ottimo lavoro.


NOTD: Kiko n. 329

martedì 24 aprile 2012

 
Ovvero: sto in fissa con i colori un po' smortini. (xD)
In primavera di solito mi piacciono le esplosioni di colore, questo smalto invece sembra pallido e slavato ma sull'unghia si fa notare. Lo trovo ottimo per questa stagione, perchè dà un effetto di mano curata e riesce comunque a farsi notare (anche se è soprattutto con l'abbronzatura che risalterà tantissimo sulle mani).
Vi lascio alle foto, fatemi sapere cosa ne pensate! ;)
(Ah, perdonate l'applicazione non precisissima, ma io non sono un genio nel mettere lo smalto...dopo comunque ho sistemato tutto!)




Alla prossima!
Suze

Review Catrice - Absolute Eye Color n. 410 C'mon Chameleon!

sabato 21 aprile 2012

Prodotto: ombretto mono
Marca: Catrice
Prezzo: 3,29 euro
Provato in: n. 410 C'mon Chameleon!

Come ho già detto in questo post, la mia fornitrice ufficiale di Catrice è la Coin che si trova alla Stazione Termini a Roma; anche se lì lo stand è spesso saccheggiato, è per ora l'unico posto in cui io abbia mai visto questo brand (ma so che la vendono come minimo in un'altra Coin a Roma, quella di San Giovanni. Probabilmente ci sono anche altri punti vendita in città, ma finora non ho indagato!). Per riuscire a comprare questo ombretto ci sono dovuta tornare due volte perchè la prima era esaurito. Al secondo tentativo sono riuscita a trovare questo fantastico prodotto. Lo volevo assolutamente! Lo avevo visto in qualche review sul web e ero rimasta colpita dal colore particolarissimo, che dicono sia un valido dupe di Club di Mac. Ma procediamo con ordine e partiamo dal packaging.
Il packaging è essenziale, come per la maggior parte dei prodotti Catrice; la confezione è di plastica trasparente senza decorazioni, ha solo la scritta “Catrice” in basso e permette di vedere completamente la cialdina al suo interno, che è quadrata.
Il colore di questo ombretto è, come ho già detto sopra, eccezionale: un duochrome marrone scuro di base con delle sfumature verdi e che a seconda della luce tende anche un po' al grigio. Lo adoro! Per quanto riguarda la sua fama di dupe, io non possiedo Club di Mac ma dalle foto che ho visto in vari blog posso dire che in foto sembrano veramente molto simili. Ma la qualità sarà la stessa? Quando proverò un ombretto Mac ve lo saprò dire!
Per quanto riguarda la qualità di questo ombretto, posso dire che è abbastanza buona, con un buon primer sotto dura un bel po' di ore (anche se su di me non tutta la giornata). Il colore è abbastanza pigmentato, anche se io preferisco usare questo ombretto con una base cremosa sotto- allora lì  diventa veramente favoloso! Ciò non toglie che anche da solo è ottimo.
L'unico difetto che è ho riscontrato è che è un po' polveroso e che quindi bisogna fare attenzione al fall-out.

Conclusione: per il prezzo che ha è un ombretto di buonissima qualità, lo ricomprerei di sicuro e lo consiglio a tutte!

Foto e swatches:






Review Elf - Eyelid Primer

martedì 10 aprile 2012

Prodotto: base per ombretto
Marca: Elf
Prezzo: 1,70 euro
Provato in: la versione della linea base (se non ho le allucinazioni mi sembra di aver capito che la linea studio e la linea minerale propongano ognuna il proprio primer, oppure me lo sono sognato? Illuminatevi voi!)

Salve a tutte ragazze! Come va? Spero che abbiate passato una buonissima Pasqua e una divertente Pasquetta! Le mie feste sono state serene e tranquille!
Oggi sono qui per parlarvi di un primer. Nell'ultimo ordine Elf che ho fatto, mi sono lasciata trarre in tentazione dall'Eyelid Primer della linea base. Io generalmente uso l'Eyeshadow Primer Potion della Urban Decay, però in quel momento mi stava finendo e dato che non è il prodotto più economico del mondo ho deciso di testate anche questo di Elf, sperando di trovare un valido sostituto low-cost.
Partiamo dal packaging: niente di particolare, è un tubetto in plastica beige con tappo nero svitabile al quale è attaccato l'applicatore. Ricorda molto le confezioni dei gloss.
Il prodotto in sé è una cremina fluida dal colore neutro. Purtroppo devo dire che mi ha deluso parecchio: già dalla prima applicazione ho riscontrato un'eccessiva oleosità, che non dovrebbe essere affatto presente in un primer, e che non aiuta certo la durata. Infatti questo prodotto su di me dura poco più di mezza giornata prima che si formino le pieghette. E non parlo di una righetta leggera sulla palpebra, parlo proprio di righe spesse che deturpano il make-up e che inghiottono tutto il prodotto! Una volta ho provato ad indossarlo dalla mattina alla sera e vi lascio immaginare il risultato.
Ora sto cercando comunque di finirlo; ne applico pochissimo solo quando so che non starò fuori per molte ore, e in questo modo il risultato è accettabile.
Oltre alla scarsa durata, non rende affatto il colore più intenso. Insomma un prodotto che non ricomprerei!

Conclusione: se avete la palpebra secca, forse potreste provare se su di voi funziona meglio, ma su di me che ho la palpebra un po' oleosa proprio non va! Nemmeno il prezzo bassissimo riesce a salvare questa base. Non vedo l'ora di finirla!

NOTD: Kiko n. 338

venerdì 6 aprile 2012

Salve a tutte ragazze!
Post veloce per mostrarvi lo smalto che ho deciso di indossare oggi...è di Kiko, ma non uno dei nuovissimi usciti, bensì fa parte di quelli usciti la scorsa primavera, il n. 338. Ammetto che non è uno degli smalti che ho messo di più durante quest'anno, invece ora mi sta piacendo tantissimo...mi sembra un colore adatto a questo periodo dell'anno, ma per niente scontato, particolare!
Voi che ne pensate?




(PS: nelle foto il colore è un po' falsato, non so perchè ma tende verso il blu, la foto più fedele al colore originale è l'ultima!)
Alla prossima!
Suze

Haul mista! Kiko- Essence- Catrice

giovedì 5 aprile 2012

Salve a tutte!
Oggi voglio mostrarvi qualche acquisto fatto in varie “incursioni” alla Coin e da Kiko...acquisti che in realtà ho fatto già da qualche tempo ma che avevo dimenticato di postare qui sul blog, quindi rimedio subito! ;)
Iniziamo con Kiko: ho preso un paio di nuovi smaltini (che sono già parecchio famosi sul web), due rossetti e due pezzi della collezione Blooming Origami, collezione che nel complesso non mi è dispiaciuta affatto.
Gli smalti sono il numero 389 (Lattementa) e il 359 (Pesca Chiaro), che probabilmente vedrete prossimamente qui sul blog, indossati in qualche NOTD:


Eccovi invece i rossetti con relativi swatches, il Creamy Lisptick n. 393 e il Mat Lipstick n.278:



Della collezione Blooming Origami ho acquistato un Bloom Blush, il n.03 Doll Pink, e la Face Palette n.01 Petal Light, che sto usando come cipria ora che ho finito la Complexion Perfection di Elf:





Di Essence ho acquistato un pennello, il Blush Brush, che è uscito un annetto fa ma che non ero MAI riuscita a trovare prima d'ora! Infatti non pensavo che l'avrei più trovato...eccovelo nelle foto:

Di Catrice invece ho acquistato due ombretti: il n. 430 Luke SkyStalker, che è un bell'argento con parecchi brillini e il n. 370 Don't Lie, Lac! (ma quanto amo i nomi dei prodotti Essence e Catrice? xD), che è un bellissimo viola. Ecco gli swatches:


Bene, direi proprio che per oggi è tutto! Sono molto soddisfatta dei miei acquisti e li sto usando con piacere, ve li recensirò tra non molto!
A presto!
Suze